telefonoolimanu
mailolimanu

Benvenuto! 

Parlaci del tuo progetto

Tel. 019/81.03.35

e-mail

tono-arancione
tono-arancione

The Orange Agency

Ci trovi qui:

logoOlimanuProgettidiComunicazione

facebook
instagram

Siamo il rimedio giusto ad una pubblicità

opaca, un'immagine sbiadita

o un target incolore.

 

Olimanu è il lato arancione

della comunicazione. 

Olimanu progetti d'immagine

Corso Vittorio Veneto 158 R

17100 Savona - SV

e-mail

Tel. + 39 019/ 81.03.35 Cell. 342/37.05.474

P.IVA: 01765500093

Restyling Bimby®

Restyling creato per una maggiore comprensione delle funzionalità e degli accessori venduti assieme al prodotto; deve emergere la velocità di preparazione e la semplicità di utilizzo.

 

Target: rivolto a chi desidera un aiuto in cucina, quindi principalmente donne, maggiori utilizzatrici di questo articolo. Impostazione generale rivisitata nell'ottica di una comunicazione persuasiva.

vcss

FRONTE

Restyling

Versione precedente

volantinofrontebimbyprecedente
volantinofrontebimbyolimanu

Iniziamo ad analizzare gli elementi che compongono la comunicazione e la

loro importanza nel messaggio pubblicitario.

Logo vorwerk©: aumenta di importanza, si posiziona sotto al marchio bimby®.

È un logo molto conosciuto, grazie al grande lavoro
svolto dai loro agenti di vendita per la commercializzazione del Folletto©.

Logo vorwerk©: poco evidente,

inserito a lato senza un reale apparente legame con il marchio bimby® e troppo lontano.

Marchio bimby®: Viene inserito il nuovo marchio bimby® scelto dall’azienda; aumenta di spessore e al posto della i viene inserita una stilizzazione
dell’elemento basilare dello strumento, le lame,
rappresentando il pittogramma del marchio.
Aumenta così l’identificazione con il prodotto stesso.
Viene eliminato il payoff “Genuinità e risparmio”.

Marchio bimby®: è formato da un carattere sottile senza una reale personalizzazione, con
il payoff “Genuinità e risparmio”.

Ricetta: la finestra viene
 spostata sulla destra, per una logica sequenzialità
di lettura; la forma  diventa “morbida”
per armonizzasi  nell’insieme del progetto grafico.
Nome scelto: “Polpettone veloce”, per evidenziare la facile rapidità di utilizzo del prodotto stesso.
Ingredienti di facile reperibilità nelle nostre cucine.
Vengono inseriti velocità e tempi di cottura del prodotto.

Ricetta: posta sulla sinistra, dentro un rettangolo bordato e costituita da ingredienti di difficile reperibilità giornaliera. La vaghezza della ricetta non approfondisce tempi e velocità delle preparazioni, peculiarità dello strumento.

Foto del prodotto:
il bimby diventa di un bianco luminoso, l’inquadratura permette di evidenziarne gli accessori.

Foto del prodotto: per nulla valorizzante, non corrisponde alla realtà, con un grigio metallico, spento e cupo.
Gli elementi di contorno - verdure, olio, ecc... -
prevalgono sugli accessori, che sono nascosti.

Lo sfondo:
è di un giallo caldo, che mette esalta
la scena senza appesantirla.

Lo sfondo:
Grigio, non mette in risalto il prodotto.

Incaricata bimby® appare

"la nostra agente".
L’agente è una
professione specializzata; hanno una formazione professionale e non sono semplici incaricati.
“La nostra” è un'importante parola nell'ottaica della persuasione, ci fa capire il legame con l'azienda e la sua presenza,  che devono essere percepite dal consumatore.

Incaricata bimby®: poca importanza al ruolo

dell'agente.

Onda come elemento conduttore:
è stata rivisitata, sviluppando l’idea grafica
preesistente; diventa panciuta e si arrichisce di
elementi che creano dinamicità alla scena,
con goccioline che conferiscono una percezione di freschezza e genuinità.
Viene riproposta nella parte superiore, inferiore
e nel retro in entrambe le posizioni.

Studi sulla persuasione hanno dimostrato che le forme tonde, rispetto a quelle spigolose, sono più attraenti verso un pubblico femminile.

Onda come elemento grafico:
estremità rivolta in basso, stona con la finestra rettangolare della ricetta.

RETRO

Restyling

Versione precedente

volantinoretrobimbyprecedente
volantinoretrobimbyolimanu

Analizziamo gli elementi, partendo dal colore

Colore attuale: arancione caldo, dinamico, adatto a un prodotto polifunzionale come il bimby.

Fronte e retro, nella versione precedente, apparivano come due grafiche differenti,  senza continuità.

Colore precedente: verde, per richiamare il noto prodotto della Vorwerk; il folletto©.
Nella percezione collettiva questo tipo di verde, in particolare, è legato alla sanità, quindi poco adatto a questo tipo di prodotto.

Banda superiore: vengono riprodotti logo, marchio e pittogramma con un ulteriore payoff:
“ALTA AFFIDABILITÀ PERSONALIZZATA”.

Banda superiore: vengono eliminati logo, marchio, pittogramma e payoff; una  inutile ripetizione che fa diminuire lo spazio a disposizione per inserire “12 funzioni” - inserire il numero delle fuzioni è basilare, il consumatore è consapevole di quante cose potrà fare. Le funzioni non sono 3, sono 12!

Immagini e descrizioni:
sono dislocate in punti differenti e in rettangoli bordati, come il rettangolo della ricetta.
Confusione e poco spazio.

Immagini e descrizioni:
ogni immagine ha la sua descrizione affiancata.

Ordine.

Sfondo bianco: pulizia, candore, mette in risalto le immagini.

Sfondo: dato dalla foto del bimby con una bassa opacità che rende poco leggibile il testo.

Banda inferiore: eliminati minatura e dati incaricata. Elementi ad onda dove troneggia il nuovo payoff: “Cucinare? E un gioco da bimby” Inserito volutamente nella parte posteriore della comunicazione dopo le funzioni; ribadisce la semplicità di cucinare assieme a lui.

Banda inferiore: miniatura del prodotto e contatti dell’incaricata.

Altre considerazioni: il prodotto essendo rivolto al pubblico femminile ha una grafica morbida, con forme tonde, onde...studi sulla persuasione, rilevano che il pubbliuco femminile è più attento a questi elementi piuttosto che a forme spigolose.

Vuoi sapere perchè la tua grafica non funziona?

Create a website